Mobile Suit Gundam: Il contrattacco di Char

Mobile Suit Gundam: Il contrattacco di Char
Mobile Suit Gundam: Il contrattacco di CharIl Contrattacco di Char (Mobile Suit Gundam: Char’s Counterattack)ci porta nell’ U.C. 0093, quando la lunga linea di sangue tracciata dalla Guerra di un Anno giunge al suo atto conclusivo.
Char Aznable, la Cometa Rossa, è riemerso dalle tenebre ed è pronto a colpire: la Federazione è inerme di fronte alla risoluzione ed al coraggio dell’erede di Zeon.
Affinché la razza umana tagli il cordone ombelicale con la madre Terra e possa così crescere ed evolvere nello spazio, Char è pronto a distruggere il pianeta stesso!
Amuro Ray dovrà riprendere in mano le armi e tornare a combattere per l’ultima volta. Perché la tragedia sia evitata, la Storia gli chiederà infatti l’ultimo e il più grande sacrificio.

Le peculiarità di questa opera sono molteplici.
Mobile Suit Gundam: Il contrattacco di Char è il primo vero film cinematografico di Gundam, cioè non è un “condensato” di una serie televisiva, ma un’opera pensata direttamente per il grande schermo con tutte le ricadute in termini di ritmo, inquadrature, trama, ecc.
Proiettato il 12 marzo 1988 è, soprattutto, la conclusione di un’era, quella del confronto tra Amuro e Char, iniziata il 7 marzo 1979.

Tra le molte cose notevoli va segnalata la presenza della prima sequenza in computer graphic 3D mai realizzata in una produzione di Gundam: le viste esterne di una colonia con tanto di moto di rotazione, quello indispensabile a ricreare la gravità al suo interno.

Nel Colony Post numero 13 potete trovare approfondimenti e molto altro.

Titolo Mobile Suit Gundam: Char’s Counterattack
Formato film d’animazione
1ª uscita 12 marzo 1988
Regia Yoshiyuki Tomino
Sceneggiatura Yoshiyuki Tomino
Character design Hiroyuki Kitazume
Mecha design Yutaka Izubuchi, Yoshinori Sayama, Koichi Ooata
Musiche Shigeaki Saegusa

Disponibile in italiano come
AnimeDynit
MangaStar Comics
Romanzonon disponibile
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi