Mobile Suit Gundam ZZ

Gundam ZZ
Gundam ZZLa storia di Mobile Suit Gundam ZZ comincia esattamente dove Z Gundam finisce. Neo Zeon, approfittando della confusione del dopo battaglia, ha deciso di fare la propria mossa.
Dopo il sanguinario epilogo della guerra di Gryps, nessuno sembra in grado di opporsi ad Haman Karn e ai suoi guerrieri, nessuno, tranne l’Argama ed i suoi mobile suit.

Ma Kamille Bidan, l’eroe di Zeta, è fuori combattimento, prigioniero della sua stessa mente e della maledizione di Scirocco. Un nuovo eroe dovrà prendere il suo posto, e sbarrare la strada agli ultimi eredi di Zeon: il suo nome è Judau, Judau Ashta.

Nata come seconda stagione di Z Gundam, Mobile Suit Gundam ZZ è la serie U.C. più discussa e discutibile.
Molto sofferta in fase di produzione (si parla di molti cambi nello staff e nella sceneggiatura) è una realizzazione disarmonica.
Senz’altro censurabile per la prima metà, quella demenziale, si riavvicina ai toni di Zeta verso il ventesimo episodio con un crescendo fino ad una chiusura non meno drammatica delle serie televisive precedenti.
Oltre ad essere una delle serie più maliziose, vanto di Mobile Suit Gundam ZZ sono alcuni dei mecha design più impressionanti (si pensi alla formidabile fortezza volante dello ZZ Gundam), anche se forse un po’ poco realistici.

Titolo Mobile Suit Gundam ZZ
Formato serie TV 47 episodi
1ª TV 1 marzo 1986 – 31 gennaio 1987
Regia Yoshiyuki Tomino
Sceneggiatura Hidemi Kamata, Ken Terasawa, Meigo Endo, Minoru Onoya, Yumiko Suzuki
Character design Hiroyuki Kitazume
Mecha design Makoto Kobayashi, Yutaka Izubuchi, Mika Akitaka, Masahiro Oda
Musiche Shigeaki Saegusa

Disponibile in italiano come
Animefansub [by StaRSubbeR]
MangaStar Comics
Romanzo
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi