Gundam Italian Club

Classe Gwazine

Principato di Zeon
NAVE SPAZIALE

Classe GWAZINE

[グワジン級 (GUWAJIN Kyu)]


Classe: Gwazine
Numero di serie: BB-??
Tipo: corazzata spaziale
Produttore: sconosciuto
Data di completamento: sconosciuta
Entrata in servizio: U.C. 0076
Assegnazione: Principato di Zeon
Unità  prodotte: circa 10
Unità  note:
   • Gidol
   • Great Degwin
   • Gwaran
   • Gwarib
   • BB-38 Gwazine

Lunghezza fuori tutto: 294.00 m (secondo altre fonti: 440.00 m)
Larghezza totale: 214.60 m (secondo altre fonti: 320.00 m)
Altezza totale: 67.60 m (secondo altre fonti: 103.00 m)
Dislocamento a vuoto: sconosciuto
Dislocamento a pieno carico: 35000 t (secondo altre fonti: 108100 t)

Sistema di propulsione: Razzi termonucleari x 8 (secondo altre fonti: x 10)
Spinta massima: sconosciuta
Accelerazione: sconosciuta
Velocità  massima: sconosciuta
Raggio dei sensori: sconosciuto

Caratteristiche:
   • Ponte di comando anteriore x 2 (lati dello scafo)
   • Superfici alari principali x 2 (poppa)
   • Superfici alari secondarie con derive verticali x 2 (prua)
   • Stabilizzatori principali x 2 (poppa)
   • Serbatoio di carburante esterno x 8
Sistemi elettronici: sconosciuti
Struttura: sconosciuta
Corazza: sconosciuta

Armamento fisso:
   • Cannone binato a mega-particelle x 3
   • Cannone secondario doppio x 10 (secondo altre fonti: mitragliatrici binate x 10)
   • Mitragliatrici da 155mm

Capacità  di carico:
   • mobile suit x 20 (secondo altre fonti: 10 oppure 24)
   • altri veicoli x almeno 1
Unità  imbarcate:
   • Lancia x 1
   • MS-09R Rick Dom x almeno 6
Catapulte di lancio: numero sconosciuto

Nave comando di: Solar Ray System (Gidol)
Equipaggio: sconosciuto
Comandanti noti:
   • C.C. Barom (Gwazine)
   • C.V. Char Aznable (Gwaran)
   • Principe Degwin Sodo Zabi (Great Degwin)
   • Amm. Div. Kycilia Zabi (Gwazine)

Compare in:
   • Mobile Suit Gundam (Episodi 18, 35-36, 40-42)
   • Mobile Suit Gundam I, III

Mecha designer:
   • Yoshiyuki Tomino (base)
   • Kunio Okawara (rifinitura)
Fonti:
   • Another Century Chronicle vol.1
   • Data Collection 2
   • Data Collection One Year War Complete Guide
   • Entertainment Bible MS Encyclopedia no.1
   • Entertainment Bible MS Encyclopedia no.14
   • Entertainment Bible MS Encyclopedia no.15
   • Gundam 0079 RPG
   • Gundam Century
   • Gundam Episode Guide 2
   • Gundam Fact File
   • Gundam Officials U.C. 0079-0083
   • Gundam Operation A Baoa Qu vol.3
   • Gundam Operation A Baoa Qu vol.6
   • Login Tabletalk RPG Series: Gundam Senki
   • Mobile Suit Gundam the RPG
   • The Gundam Chronicles

 
Classe Gwazine


Le corazzate di classe Gwazine sono considerati da molti la nave più elegante di tutta la OYW. Sono la risposta Zeoniana alle Magellan Federali, sebbene differiscano per molti aspetti dalle loro rivali. Sono armate solo con grossi cannoni a megaparticelle in tre torri binate, ma la loro gittata è ben superiore a qualsiasi altra nave dell’epoca, fatta eccezione per i cannoni della Dolos.
Ed essi si affiancano 10 torri secondarie binate, e un non definito numero di mitragliatrici antiaeree. Possono trasportare una ventina di MS nell’hangar ventrale, simile per aspetto a quello delle Magellan Federali e sono in grado di effettuare lunghi viaggi interplanetari senza dover effettuare rifornimenti, anche grazie alle otto cisterne sferiche esterne di cui sono equipaggiate.
Secondo alcune fonti (0079 di Kondo) il muso delle Gwazine, o quanto meno quello della Great Degwin è separabile dal resto della nave, e può fungere da navetta da trasporto indipendente.
Ammiraglie per eccellenza del principato, e sono assegnate a diverse personalità  ed alti ufficiali particolarmente vicini agli Zabi, come navi ad uso personale, a cominciare dalla Great Degwin, nave personale di Degwin Sodo Zabi, la BB-38 Gwazine di Kycilia Zabi, la Gwarib di M’Quve, la Gwaden di Aguille Delaz, la Asarum che portò in salvo ad Axis Char, Mineva e Zenna Zabi, la Gwaran di Dozle distrutta durante la battaglia di Solomon dal Solar Ray System, la Gwamel che andò perduta durante un test di rientro atmosferico durante le operazioni di sbarco sulla terra.
All’interno godono stranamente di ampli spazzi vuoti, come grandi sale del trono adibite ad ospitare i membri della famiglia reale, peculiarità  senza dubbio desueta per una nave spaziale di origine militare, che forse tradisce una sua possibile origine civile, magari come nave da crociera di lusso, ma questa è solo una nostra indiscrezione anche se la disposizione dei cannoni principali farebbe pensare ad un riadattamento più che ad una scelta progettuale.
Traslitterazioni / Nomi alternativi:
Guvajin; Guwagin; Guwazin; Gwajin; Gwazin

Reinterpretazioni:
 Anime:

Gwazine (versione Z Gundam)  
Gwazine (versione 0083)  
Gwazine (versione The Ride)  
Classe Gwazine (MS Igloo)  

Unità  singole in altre opere:
—
Gwaden (0083) Gwamel (Gundam Century)
Elenco gunpla:
1/2400 Classe Gwazine 

PHOTOGALLERY:  

no images were found