Altre release al Tamashii Nations 2019


Altre release del Tamashii Nations 2019!
Proseguiamo il nostro cammino alla scoperta di alcune delle proposte fatte al Tamashii Nation.
Partiamo con la linea Tamashii Robot Ka. segnature, disegnata e seguita da Hajime Katoki. Il mese scorso erano apparsi i progetti di alcuni nuovi modelli, ma adesso abbiamo già la possibilità di visionarli in tutto il loro splendore, a partire dallo Zeta Gundam, armato di tutto punto e dalla splendida linea che solo il Sensei Katoki può donare a questo MS trasformabile. A seguire l’imponente Gundam ZZ dell’AEUG pilotato da Judah, riciclo della precedente uscita del FAZZ dalla stessa linea, non sarà trasformabile, ma sicuramente è un gran bel vedere. Troviamo puoi esposto il Rick Dias rosso di Quattro Vageena, il Rick Dijeh Amuro Ray custom tratto da Moon Gundam, il Prototype Rick Dias, il Flynig Armor per Gundam MK II, il Mega Rider, lo Zeta Plus A1 Test Color Type Amuro Custom e infine il Ge Dei (conosciuto anche come G-3). Ahimè dobbiamo constatare che attualmente, riguardo tutti questi bei Ka signature, abbiamo la segnalazione “display only”, quindi ancora non se ne conosce data di rilascio o possibile prezzo al pubblico, come non è scontata la commercializzazione di alcuni di questi modelli, solo il futuro ci potrà confermare o togliere le speranze a riguardo.

Proseguiamo l’avventura alla scoperta dei nuovi Tamashii Robot ver A.N.I.M.E., partendo dal Perfect Zeong e dal Perfect Gundam affiancato dal FA_78-1 Perfect Gundam II tratti da Gunpla Kyoshiro e poi passati al mondo dei MSV, ma attualmente ancora “display only”.
A ruota abbiamo due Zaku II High Mobility di due assi zeoniani, quello rosso di Johnny Ridden e il bianco di Shin Matsunaga; tristemente anche per loro attualmente registriamo un “display only”.
Troviamo poi da Gundam 0083 Sturdust Memories il MS-09F Trop Dom Tropen, il RGC-83 GM Cannon II, il RGM-79 Powered GM, il RGM-79N GM Custom, tutti attualmente “display only”.

Facciamo un salto nel mondo del metallo?
Per la linea Metal Build Bandai presenta alcune novità per il mondo di Gundam 00, andando a pescare dal primo spettacolo teatrale dedicato alla serie intitolato Gundam 00 Re: Vision, troviamo quindi esposti i modelli di Gundam Dynames Repair III e Gundam Exia Repair IV, entrambi attualmente “display only”.
Continuiamo il nostro percorso tuffandoci nei Metal Build del mondo di Gundam Astray di Koichi Tokita, partendo con un bel Gundam Astray Red Frame Kai Alternative Strike ver. in uscita a marzo 2020 al costo di 26500 yen; vengono mostrati Sword Strike pack e Launcher Strike pack, montati su modelli Astray e Strike Gundam, ma non si ha data di uscita e prezzo al pubblico.

Per rimanere in tema metallo troviamo nuovi modelli esposti anche per la linea Gundam Fix Figuration Metal Composite, oltre al già citata Gundam Snow White, abbiamo in mostra il MS-05S Zaku I rosso di Char, il MS-06C Zaku II Type C, RX-78-1 Gundam Test Color, Psyco Gundam MK II glossario color, tutti rigorosamente “display only”.

Per la linea Gundam Universe presentati il Gundam Wings Zero EW, Strike Gundam, Gundam EZ 8, programmati tra le prossime uscite di questa linea.

Non ci rimane che attendere per vedere cosa realmente uscirà per il 2020, ma sicuramente il parco “macchine” presentato è bello gustoso e ci fa sicuramente sognare.

Altre release al Tamashii Nations 2019!

Dengeki Hobby

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi