È morto Monkey Punch

È morto Monkey PunchUn altro dei grandi maestri del fumetto ci ha lasciati.

Giovedì 11 aprile a 81 anni è morto Monkey Punch, vero nome Kazuhiko Katō, il creatore di Lupin III – il ladro gentiluomo “nipote” di Arsène Lupin di Maurice Leblanc.

Monkey Punch era nato il 26 maggio 1937 a Hokkaido, ed esordì nel mondo del fumetto nel 1965, col fumetto breve Playboy Nyumon (“Come diventare un Playboy”).
Due anni dopo, nel 1967, creò il suo personaggio più iconico: Lupin III.
Lupin fa il suo esordio sulle pagine della rivista Manga Action della casa editrice Futabasha. Ma è nel 1971, grazie all’adattamento animato, che Lupin, Jigen, Goemon e Fujiko diventano famosi.

Da allora, Lupin III è stato protagonista di cinque serie e di 10 film animati, oltre che di numerosi special televisivi.
Monkey Punch ne ha realizzato le avventure a fumetti fino al 1985, per poi lasciare i manga successivi ad altri autori.

In Italia il personaggio è famosissimo,la quarta serie Tv è stata ambientata proprio nel Bel Paese.
Lupin III – L’avventura italiana è stata trasmessa in prima visione mondiale dal 30 agosto al 30 novembre 2015 su Italia 1.

Nel 2008 Gabriele Mainetti dirige il cortometraggio “Basette”, rendendo omaggio al celebre ladro.

Anche Yoshiyuki Tomino aveva strizzato l’occhio al Lupin III e Jigen, facendoli apparire in un breve cameo nell’hangar della White Base nell’episodio “Attacco a sorpresa” nella serie classica Mobile Suit Gundam!
È morto Monkey Punch - Gundam

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi