Il GIC intervista i creatori di GunPlaTop, un nuovo board game

GunplaTopGunpla e giochi da tavolo, un’idea che negli anni ha sempre fatto capolino.
Stavolta è il turno di una idea tutta italiana. Non si tratta però di un adattamento al mondo di Gundam di un regolamento preesistente.
Abbiamo incontrato Francesca Terranova, Customer Success Manager della Tabletop System Ltd per parlare di GunplaTop, un gioco tutto italiano!

GIC – Iniziamo dalle origini, perché un gioco su Gundam e non su un altro franchise?

Francesca – Abbiamo deciso di creare un sistema di gioco basato su questo franchise in primo luogo per la passione che nutriamo, sin da piccoli, per la popolare serie tv e, in secondo luogo, perché Gundam è diventato oramai un fenomeno di massa che accomuna milioni di appassionati modellisti nel mondo. Crediamo che GunPlaTop possa soddisfare le aspettative di tutti coloro che non vogliono limitarsi alla costruzione e personalizzazione dei propri modelli ma ambiscano piuttosto a schierarli nel campo di battaglia trascorrendo una divertente serata in compagnia degli amici.

GIC – Com’è nata l’idea di fare un gioco con i Gunpla?

Francesca – Tutto è iniziato a Londra nell’agosto 2017 quando il nostro attuale direttore, in visita a casa di amici, accettò la scommessa di creare un gioco ad hoc per i GunPla. L’idea di utilizzare i Gunpla in un wargame non è nuova, ma in tutte le precedenti esperienze i creatori si sono limitati ad applicare regolamenti di altri giochi da tavolo all’universo Gundam. Va da sé che il risultato non poteva essere un gioco avvincente e verosimile. Il regolamento di GunPlaTop invece è stato concepito per far rivivere la frenesia della battaglia e le scelte istintive che i piloti di Mobil Suit si trovano a dover effettuare in quei concitati momenti. La meccanica di gioco è stata ideata includendo regole ad hoc volte a riprodurre gli avvincenti scontri della popolare serie tv manga.

GIC – Una panoramica del progetto? Com’è iniziata, quali difficoltà avete incontrato strada facendo…

Francesca – Dall’agosto 2017 il regolamento del gioco è cambiato circa 7 volte, l’algoritmo per il calcolo del costo delle armi e dei Mobil Suit, almeno 5 volte… Il layout della carta è alla sua 9° (e forse non ultima) edizione. Prima di trovare il giusto formato dei “button tokens” abbiamo sperimentato svariati prototipi. GunPlaTop è pertanto il risultato di oltre 2 anni di playtest e di svariate revisioni: siamo convinti che sarà apprezzato da tutti i fan della serie, anche in considerazione dell’entusiasmo dei soggetti ad oggi coinvolti (entusiasmo che ha contagiato persino chi non conosceva il mondo dei Gundam!). Si, abbiamo incontrato alcune difficoltà: rapporti professionali non soddisfacenti, incomprensioni personali e altre ancora probabilmente ci stanno aspettando al varco…ma ogni ostacolo che superiamo ci fortifica e rinsalda il nostro proposito di creare una community di appassionati e giocatori che, attraverso il nostro sito, potranno attivamente interagire fra loro, conoscersi e scambiarsi idee e strategie di gioco oltre a nozioni in materia di modellismo. Vogliamo altresì sviluppare un circuito mondiale di tornei di GunPlaTop attraverso il gioco organizzato nei club per stabilire, anno dopo anno, il miglior pilota di Mobil Suit.

GIC – GunPlaTop, qual è la genesi del nome?

Francesca – Il nome è una fusione delle parole Gunpla e Tabletop…ci è parso un nome chiaro e diretto che ben si addiceva al sistema di gioco.

GIC – Con quali scale si può giocare? Oggi Bandai produce Mobile Suit dalla 1:400 fino alla 1:60…

Francesca – Il sistema di gioco è stato concepito per schierare modelli nelle scale 1/100, 1/144 e 1/200. Scale più grandi renderebbero disagevole il gioco e richiederebbero eccessivo spazio. Ovviamente durante ogni partita potranno essere schierati solo modelli della medesima scala.

GIC – È già stato fatto un play test pubblico? Quali sono state le reazioni?

Francesca – Non ancora ma è in programma, a breve, un piccolo evento per la presentazione del gioco dove faremo un playtest pubblico. Le reazioni dei playtester sino ad oggi coinvolti (di cui 20 a pagamento) sono state comunque più che positive.

GIC – Sappiamo che vi siete avvalsi dell’opera di Enrico Simonato. Ci raccontate come è nata questa collaborazione?

Francesca – Stavamo cercando un artista che potesse realizzare la grafica principale del gioco e, navigando sul web, ci siamo imbattuti nel suo nome. Abbiamo da subito apprezzato il suo stile, soprattutto con riferimento alle illustrazioni nelle quali ritrae i Gundam. Così l’abbiamo contattato e abbiamo avuto il piacere dare inizio ad una proficua collaborazione che speriamo si protragga anche nel futuro.

GIC – Fin dove avete previsto di spingervi nell’Universal Century? Siete a conoscenza del progetto NexT 0100 di Bandai? Ora l’attenzione e tutta spostata nel periodo che va dallo 0093 de Il Contrattacco di Char fino allo 0123 di F91…

Francesca – Ad oggi abbiamo creato 70 stat-cards relative ai Mobil Suit più celebri e amati dai modellisti ma il nostro intento è quello di rilasciare, mensilmente, 5 nuove stat-cards sino a quando non avremo completato tutto l’universo Gundam. Le uscite mensili seguiranno la linea temporale della Universal Century. Conosciamo il progetto Next 0100 e non escludiamo che possa fornire dell’utile materiale per arricchire il nostro sistema di gioco. Ogni valutazione sarà però preventivamente sottoposta all’attenzione della nostra community che si esprimerà in merito alla validità del progetto.

GIC – Dove e quando verrà lanciato il gioco?

Francesca – GunPlaTop sarà lanciato su Kickstarter dal 20/01/2020 al 19/02/2020 con una versione “Kickstarter Exclusive” al prezzo di 45 £ che racchiuderà entrambe le edizioni “GunPlaTop 0079” e “GunPlaTop Tournament”.

GIC – Se la campagna Kickstarter avrà successo? Avete pensato a una versione retail?

Francesca – Non intendiamo ricorrere alla grande distribuzione per non intaccare il concetto di comunità al quale ambiamo e che stiamo creando. Successivamente alla campagna di Kickstarter, GunPlaTop potrà essere acquistato unicamente sul sito www.gunplatop.com nelle due versioni “GunPlaTop 0079” e “GunPlaTop Tournament” al prezzo rispettivamente di 65£ e 45£.

Ringraziamo Francesca per la disponibilità e la cortesia dimostrataci.
A presto per altre notizie su GunPlaTop!

Sito ufficiale GunPlaTop

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.